meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 20°
Lun, 15/07/2024 - 03:50

data-top

lunedì 15 luglio 2024 | ore 04:30

Germania - Italia: pari e patta

Finisce 1 - 1 tra gli Azzurri di Prandelli e la Nazionale tedesca di Low. Gara bella e veloce, forse i nostri avrebbero meritato qualcosa in più. Segnali, comunque, positivi.
Sport (Fuori campo) - L'Italia pareggia in Germania (Foto internet)

L'amichevole di lusso tra Italia e Germania non ha tradito le attese. Partita veloce, bella ed emozionante, tra due squadre che sono state brave a far girare la palla e che, alla fine, si è conclusa sul risultato di 1 - 1 (anche se forse i nostri avrebbero meritato qualcosa in più). La partenza è, però, tutta a favore dei tedeschi che, nel giro di 5 minuti, stordiscono la retroguardia Azzurra, grazie agli inserimenti costanti di Podolski e Ozil (da segnalare un'entrata dura del neoarrivato Thiago Motta). La Germania attacca, ma l'Italia non sta assolutamente a guardare, andando vicino al gol con Cassano. E quando la gara sembra indirizzarsi a favore della nostra Nazionale, ecco che, però, arriva la rete della compagine di casa: Klose sfrutta un passaggio di Muller e insacca, con un'ingenuità della difesa ospite. Il primo tempo prosegue con i tedeschi che cercano il raddoppio e con gli Azzurri che ricominciano a macinare azioni, ma il risultato alla fine non cambia (i primi 45 minuti avrebbero potuto finire in maniera differente se ci fosse stato assegnato un rigore solare per un fallo di mano in area). Tutti negli spogliatoi sul 1 - 0, quindi. La ripresa è diversa: dentro Borriello e Rossi, al posto di Pazzini e Cassano, e con Mauri che si sposta a fare la mezzapunta. In campo anche Maggio e, poi, Aquilani, Giovinco e Criscito. L'Italia riprende così come aveva chiuso il primo tempo: in avanti. E, al 36esimo del secondo tempo, riesce a trovare la rete del pari con Rossi (che ha sui piedi la palla buona per il raddoppio, andata a vuoto). Al triplice fischio finale è, pertanto, 1 - 1.

LE NOSTRE PAGELLE:

ITALIA:

Buffon 6,5: Non impeccabile sul gol, ma ottimo in altri interventi. Riesce a dare sicurezza al reparto ed all'intera squadra.

Cassani 6,5: Buona intraprendenza. Un elemento importante.

Ranocchia 7: Prestazione incoraggiante. Cerca di non buttare via la palla.

Bonucci 7: Ottimi nelle chiusure. Non era un compito facile, ma lui lo porta a termine con grande diligenza e, in molti casi, qualità.

Chiellini 6: Ci si aspettava qualcosa di più. Dopotutto giocava sulla sua fascia.

De Rossi 5: Delude. Ha evidenziato la sua scarsa forma anche con la Nazionale.

Motta 5: Fuori dalla manovra. Il suo voler giocare palla di prima ad ogni costo, non sempre paga. Troppo falloso.

Montolivo 6: Deve sicuramente fare di più. A lui spetta il compito di guidare il centrocampo. Molto spesso invece di correre, cammina.

Mauri 6: Prova di alti e bassi. Da rivedere.

Cassano 6: Di stima. Con la classe che ha se non fa la differenza non serve.

Pazzini 5,5: Lotta, si prende le botte, ma sbaglia anche tanti appoggi.

Maggio 6,5: Entra e da vivacità alla fascia. Bene anche in copertura.

Borriello 6: E' andato su ogni pallone, tenendo alta la squadra.

Aquilani 6: Tocca tante palle, cercando di proporsi.

Rossi 7,5: Il migliore. E non solo per il gol, ma perché con il suo ingresso è cambiato l'attacco della Nazionale. Corre, lotta e si propone.

Criscito 6,5: Entra subito in partita, difende e attacca.

Giovinco 7: In quei pochi minuti che ha giocato ha dimostrato di avere qualità. Fa girare palla e apre varchi per i nostri attaccanti.

Prandelli (All.) 7: Coraggioso in alcune scelte. Abile nei cambi quando capisce che la squadra è in difficoltà. Una lettura attenta della partita.

GERMANIA:

Neuer 6,5: Sicuro, molto bravo nelle uscite a terra.

Lahm 6,5: Il solito mastino. Bravo a difendere e quando deve spingere. Capitano, e non solo perché è lui a portare la fascia.

Mertesacker 7: Il migliore della difes. Reattivo e con una buona visione di gioco.

Aogo 5,5: Dalle sue parti si crossava facile.

Badstuber 5,5: Fa fatica, soprattutto, quando entrano Borriello e Rossi.

Khedira 5,5: Sembra l'ombra del giocatore grintoso del Mondiale. A tempo per rifarsi.

Schweinsteiger 6: Più per la sua dinamicità che per le sue giocate. Non era nella giornata migliore. Da lui ci si aspetta, ovviamente, molto di più.

Muller 5: Un potenziale campione. I numeri li ha, ma li deve mettere in mostra.

Ozil 6,5: Quando parte fa il vuoto. E' protagonista nell'azione del gol di Klose.

Klose 6,5: Se gli dai la palla giusta in area, stai sicuro che non sbaglia. E, così, ha fatto anche con l'Italia. C'è sempre.

Gotze 6,5: Ne sentiremo certamente parlare. Ha delle giocate che non sono da tutti.

Boateng 5,5: Deve sostituire Lahm. Un compito non facile e si vede.

Hummels s.v. e Grosskreutz s.v.

Low (All.) 6,5: Sa sempre come far giocare la squadra. Velocità, cambi di gioco e grinta, sono le sue caratteristiche. Inoltre ha il merito di credere nei giovani.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi