meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nessuna nuvola significante -2°
Lun, 06/12/2021 - 02:50

data-top

lunedì 06 dicembre 2021 | ore 02:56

'Young is future'

Si è svolto a Palazzo Pirelli 'Young is future', l'appuntamento conclusivo del ciclo di incontri di 'Generazione Lombardia'.
Milano - 'Young is future'

Si è svolto a Palazzo Pirelli 'Young is future', l'appuntamento conclusivo del ciclo di incontri di 'Generazione Lombardia' realizzati, dalla scorsa estate, dall'assessore allo Sviluppo Città Metropolitana, Giovani e Comunicazione, Stefano Bolognini. Obiettivo dell'interessante e partecipato percorso, avviare un dibattito sui contenuti della nuova Legge regionale destinata ai giovani che sarà presentata in giunta nelle prossime settimane. IL MANIFESTO - L'evento odierno, a cui hanno partecipato oltre 60 giovani tra i 15 e i 34 anni, divisi su sei tavoli tematici guidati da un coach, ha sintetizzato le proposte emerse durante questo e tutti gli appuntamenti precedenti al fine di dare forma e contenuto, attraverso un vero e proprio Manifesto, alla prossima Legge regionale. ASSESSORE BOLOGNINI: PARTIAMO DALLE IDEE DEI RAGAZZI - "Regione Lombardia - ha spiegato l'assessore Bolognini - ha voluto ascoltare direttamente dai giovani quali sono i loro bisogni e le loro proposte e poi mettere in campo delle policy adeguate. Per questo la giornata di oggi, che rappresenta il culmine di questa raccolta, è così importante. La politica del confronto e dell'ascolto sono al centro della nostra azione con l'obiettivo di realizzare una Legge non solo 'per' i giovani', ma anche 'con' i giovani". GENERAZIONE LOMBARDIA: I NUMERI - Sei le tappe sul territorio regionale (Milano, Pavia, Lecco, Bergamo, Gallarate/VA e nuovamente Lecco) che hanno preceduto 'Young is future', in cui i giovani si sono confrontati con l'assessore Bolognini su temi di vario interesse: dal lavoro, all'istruzione e formazione, dalla partecipazione all'empowerment giovanili, sino alla sostenibilità. "I giovani e le nuove generazioni - ha aggiunto Bolognini - sono protagonisti di questa fase storica, dato che l'Unione Europea ha voluto dedicare proprio alle Next Generation EU il più importante programma di investimenti mai stanziato e lo stesso PNRR nazionale è elaborato con una prospettiva di lungo termine, che guarda ai giovani come principali interpreti. Regione Lombardia - ha concluso - ha voluto fare un passo più, proponendo la stesura di una legge regionale che sistematizzasse le varie iniziative presenti a livello territoriale e dedicate ai giovani".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi