meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Mer, 01/12/2021 - 23:20

data-top

domenica 05 dicembre 2021 | ore 21:43

Vision Milan Glass Week

La Vision Milan Glass Week alza il sipario. È partita martedì 5 ottobre la prima edizione di una quattro giorni che pone l’accento sulla sostenibilità del vetro in un percorso di iniziative che pervade tutta la città di Milano.
Milano / Eventi - Vision Milan Glass Week

La Vision Milan Glass Week alza il sipario. È partita martedì 5 ottobre la prima edizione di una quattro giorni che pone l’accento sulla sostenibilità del vetro in un percorso di iniziative che pervade tutta la città di Milano. Organizzata da Vitrum, il salone internazionale dedicato agli addetti ai lavori delle tecnologie del vetro (macchine, attrezzature e impianti per la lavorazione del vetro piano e cavo, del vetro e dei prodotti trasformati) che si svolge in contemporanea a Fieramilano Rho, VISION Milan Glass Week è l’evento “fuori fiera” che coinvolge il pubblico con esposizioni, laboratori per ragazzi, incontri, musica e spettacoli per far conoscere a grandi e piccoli le eccellenze di un settore di grande importanza per la nostra produzione industriale, in cui l’Italia ha una leadership riconosciuta a livello mondiale. Piazza Gae Aulenti, dalle 10 alle 22 di ogni giornata, è l’epicentro della manifestazione: è proprio qui che tutti possono ammirare, grazie alla collaborazione con il Consorzio Promovetro Murano - la più importante realtà associativa di settore che opera a Venezia per la promozione e tutela del Vetro Artistico di Murano - e Forme d’Acqua Venice Fountains - l’azienda di Venezia che progetta e realizza fontane e giochi d’acqua su misura - l’installazione artistica di grande prestigio, il Mostro della Laguna. Eventi istituzionali e aziendali si svolgono alla Fondazione Catella. Intensa la road map degli eventi collaterali: VISION Milan Glass Week arriva a coinvolgere 26 location, sei musei e 12 glass building milanesi. Inoltre per le sue quattro sere del Vitrum Party ‘on the Road’ si estende in 20 bar e ristoranti e propone 30 opere di vetro esposte, tra queste una batteria musicale in vetro. "La voglia di ripartenza che VITRUM testimonia diventa contagiosa. Con la VISION Milan Glass Week abbiamo voluto portare la fiera nei luoghi più caratteristici e moderni della città di Milano, con una serie di eventi collaterali dedicati al vetro e alla sostenibilità. E soprattutto per trasformare a fiera in un appuntamento di interesse per tutta la filiera del vetro", ha affermato Dino Zandonella Necca, presidente di Vitrum, nell’evento di apertura al quale hanno partecipato il presidente di Gimav, l’associazione imprenditoriale che organizza il salone B2B Vitrum, Michele Gusti; il vicepresidente di ASSOVETRO Daniele Predari, il presidente del Co.Re.Ve. Gianni Scotti, coordinatore e responsabile Consorzio Promovetro Murano Sergio Malara, il presidente della Milano Wine Week Federico Gordini, il direttore generale di ICE Roberto Luongo e l’assessore all’Ambiente e Clima di Regione Lombardia Raffaele Cattaneo. "Il tema scelto per questa prima edizione è “Vision: focusing on a sustainable future” - il vetro al centro della transizione sostenibile - dove con il temine “Vision” vogliamo indicare la visione di un futuro eco-sostenibile, chiaro, pulito, proprio come il vetro. E proprio nel settore delle tecnologie del vetro, pochi sanno che l’Italia può vantare una leadership riconosciuta a livello internazionale; leadership che ci pone al centro della transizione sostenibile". Ha concluso Dino Zandonella Necca: "Vision Milan Glass Week e il salone VITRUM vogliono segnare anche l’ideale inizio delle celebrazioni che caratterizzeranno il 2022, nominato dall’ONU Anno Internazionale del Vetro". La Vision Milan Glass Week parte da piazza Gae Aulenti, dove è stata allestita l’opera il Mostro della Laguna per arrivare alla Fondazione Catella per gli eventi istituzionali e aziendali. Nella Road Map, il palinsesto di eventi collaterali, tutta la città viene coinvolta.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi