meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo coperto, pioggia
Dom, 03/03/2024 - 15:20

data-top

domenica 03 marzo 2024 | ore 15:54

I risultati del monitoraggio sull'amianto

Turbigo - Immagine dall'alto di Turbigo

Turbigo è sempre più punto di riferimento sul territorio per il tema annoso delle patologie connesse all’esposizione all’amianto in contesti lavorativi. La sezione turbighese di AIEA (Associazione Italiana Esposti Amianto) organizza per Giovedì 7 Ottobre alle ore 18, presso la Sala Vetrate del Palazzo Municipale, un incontro pubblico dal titolo ‘I risultati della sorveglianza sanitaria gratuita per la tutela dei lavoratori esposti all’amianto’. Si tratta di un’occasione importante in cui i due relatori, Dott. Giovanni Tangredi (direttore UOOML di Garbagnate) e il dott. Stefano Donelli (ASL Provincia di Milano), illustreranno ai presenti gli aspetti medici relativi agli esiti del monitoraggio effettuato (con riferimento alle recenti acquisizioni in tema di nuove tecniche diagnostiche) e sui risultati degli approfondimenti condotti con i lavoratori a bassa esposizione e ai propri famigliari. L’incontro rappresenta una delle tante iniziative realizzate in questi anni a Turbigo sul tema dell’esposizione all’amianto. E’ utile ricordare che il nostro comune, ad oggi, è stato uno dei pochi sul territorio ad aver stanziato una quota di bilancio (destinata attraverso un bando pubblico) come contributo per i privati che, in possesso di coperture in eternit, decidevano di rimuovere i materiali. Non si trattava di un contributo astronomico, ma certamente è stato uno dei segni, assieme all'attività di AIEA, che dimostrano che a Turbigo l’attenzione al tema dell’impatto dell’amianto sulla salute del cittadino è senza dubbio elevata.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi