meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Sab, 17/04/2021 - 00:20

data-top

sabato 17 aprile 2021 | ore 01:18

Investimenti per il paese

Dagli impianti di illuminazione alla progettazione della biblioteca, dalla riqualificazione di uno spazio pubblico all'efficientamento energetico. Una serie di progetti importanti.
Arluno - Il palazzo Municipale (Foto internet)

Dagli impianti di illuminazione alla progettazione della biblioteca, dalla riqualificazione di uno spazio pubblico all'efficientamento energetico. La voce investimenti inserita nel bilancio di previsione della giunta di Arluno retta dal sindaco Moreno Agolli annovera interventi di indubbio peso volti a irrobustire il tessuto urbanistico e sociale del paese nei prossimi anni. "C'è una cifra di investimento - ha specificato Agolli nella presentazione del bilancio - per la riqualificazione degli impianti di illuminazione perché viene spalmata negli anni la cifra che abbiamo come obbligazione nei confronti dell'impresa che interviene". Alla manutenzione degli immobili comunali è stato destinato un importo di 34 mila euro. Sono invece diecimila quelli che la giunta arlunese ha messo in campo per la progettazione della biblioteca. La giunta Agolli ha poi voluto riservare una quota del bilancio, per l'esattezza 30 mila euro, alla partecipazione dei cittadini. "Lanceremo una proposta alla cittadinanza - spiega ancora Agolli - per la riqualificazione di una piazza o di uno spazio pubblico. E' interessante raccogliere le idee di cittadini, gruppi e associazioni dove mettiamo la cifra di 30 mila Euro per realizzare un progetto che potrebbe essere più o meno costoso, lo valuteremo". Significativo anche lo stanziamento per l'abbattimento delle barriere architettoniche (25 mila Euro) e per progetti legati all'ambiente (13 mila). Novantamila Euro andranno invece a sostenere l'ampio capitolo dedicato all'efficientamento energetico.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi