meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue, temporali 14°
Gio, 23/05/2024 - 09:50

data-top

giovedì 23 maggio 2024 | ore 10:53

In 400 di corsa in Regione

'Libellula FlyUp', la corsa non competitiva sugli 866 gradini dei 39 piani di Palazzo Lombardia. Obiettivo della 'Vertical Run', ribadire 'stop' alla violenza sulle donne.
Milano / Salute - 'Libellula FlyUp'

Sono stati 400 i partecipanti alla 'Libellula FlyUp', la corsa in salita non competitiva sugli 866 gradini dei 39 piani di Palazzo Lombardia, che si è svolta l'altro giorno con partenza da Piazza Città di Lombardia a Milano. L'obiettivo della 'Vertical Run' è quello di ribadire con forza stop alla violenza sulle donne. LIBELLULA FLYUP - Si tratta di un'iniziativa di responsabilità sociale di Zeta Service, realizzato con la collaborazione della Regione Lombardia e patrocinato da Coni, Fidal, Confcommercio Milano - Terziario Donna e Comune di Milano. Libellula FlyUp si avvale anche di un Charity Partner, Action Aid. GALLERA: EVENTO RICHIAMA ATTENZIONE SU VIOLENZA DONNE - Alla partenza era presente l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera: "Libellula FlyUp ha una particolare valenza sociale: l'evento è uno strumento straordinario per richiamare l'attenzione e sensibilizzare i cittadini su un tema di scottante attualità. Il sistema socio sanitario di Regione Lombardia e' molto avanzato e fornisce strumenti e supporto per chi subisce violenza già a partire dal Triage del Pronto Soccorso, attraverso operatori adeguatamente formati e capaci di individuare le situazioni più delicate, fino all'attuazione di percorsi di sostegno psicologico e di recupero". "Come Regione Lombardia - ha concluso - siamo particolarmente attenti a questo settore. Le istituzioni hanno il dovere di mettere in campo azioni ed energie per contrastare questo fenomeno che, purtroppo, non registra il calo di episodi che vorremmo".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi