meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Dom, 29/11/2020 - 10:20

data-top

domenica 29 novembre 2020 | ore 11:18

L'unità mobile odontoiatrica

110 anni della fondazione dell'Istituto Stomatologico italiano di Milano. Presentata la prima unità mobile odontoiatrica in Lombardia, con il contributo della Fondazione Cariplo.
Salute - Unità mobile odontoiatrica (Foto internet)

Si celebrano i 110 anni della fondazione dell'Istituto Stomatologico italiano di Milano che, per l'occasione, ha presentato la prima Unità Mobile Odontoiatrica in Lombardia, una delle prima in Italia, realizzata anche con il contributo della Fondazione Cariplo. L'unità mobile faciliterà l'accesso alle cure dei cittadini fragili e anziani oltre che di tutti i cittadini milanesi e lombardi. STOMATOLOGICO E' ISTITUZIONE CHE CONTRIBUISCE A COMPLETARE OFFERTA SANITARIA - "I centodieci anni della vostra attività - ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana - tracciano la storia di una grande istituzione che ha contribuito e continua a contribuire al completamento dell'offerta sanitaria pubblica. L'attività che svolgete si concentra su obiettivi come ricerca, studio e approfondimento, ai quali anche noi guardiamo con interesse, attenzione e impegno, poiché li riteniamo fondamentali per costruire quel futuro che ci consentirà di mantenere e rendere ancora più eccellente il nostro sistema sanitario". "Con l'Unità mobile che oggi inaugurate - ha proseguito il governatore - che, oltre a promuovere l'informazione e la prevenzione, risponderà alle situazioni di emergenza dei nostri cittadini, date anche un contributo importante di grande valenza sociale. Per questo ulteriore valore aggiunto che fornite è doveroso che la Regione vi ringrazi e inciti a proseguire in questa proficua collaborazione che ha l'obiettivo di migliorare l'assistenza dei cittadini lombardi".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi