meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno -2°
Mer, 19/01/2022 - 02:50

data-top

mercoledì 19 gennaio 2022 | ore 02:59

Facciamo ginnastica

I corsi con il gruppo sportivo 'Amici di Ricci'. Due i momenti, sotto la guida del cavalier ed ex campione Emanuele Ricci, affiancato da Viviana Bottini.
Lonate Pozzolo - Il gruppo sportivo 'Amici di Ricci' (Foto d'archivio)

Ginnastica che... passione. Volete conoscere da vicino i principi e i fondamentali dell’atletica, tenervi in forma oppure trascorrere qualche ora in compagnia? L’appuntamento che fa al caso vostro è con il gruppo sportivo ‘Amici di Ricci’ di Lonate Pozzolo che, proprio nelle scorse settimane, ha ripreso l’attività. Due i momenti per praticare e cimentarsi (sotto l’attenta guida del cavaliere ed ex campione Emanuele Ricci, affiancato da Viviana Bottini) con la ginnastica dolce e gli esercizi a corpo libero, il giovedì dalle 19.30 alle 20.30 in palestra e il lunedì, sempre nello stesso orario, ma in ambiente naturale. “Voglio ricordare e sottolineare che alle lezioni possono partecipare persone di ogni età - spiega lo stesso Ricci - Non ci sono limiti di anni, bensì è un’occasione e un’opportunità per tutti di tenersi in forma e in modo particolare stare bene. E’ da oltre 50 anni che insegno la ginnastica dolce e nel tempo sono stati davvero numerosi i cittadini del nostro territorio, e non solo, che si sono iscritti, alcuni c’erano già diversi e diversi anni fa quando facevo parte del gruppo della Pro Patria e ancora oggi sono con me”. Si lavora e si cresce, passo dopo passo e assieme, dunque, perché sono fondamentali il gruppo e la collaborazione. Per chi fosse interessato o avesse voglia di provare, ci ritroviamo il giovedì sera nella palestra di Sant’Antonino Ticino (frazione di Lonate Pozzolo), oppure potete telefonare al numero di cellulare 340/6614805”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi