meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue, leggera pioggia
Lun, 18/11/2019 - 00:50

data-top

lunedì 18 novembre 2019 | ore 01:59

Cagliari eroe della quinta

Campionato di serie A: la notizia della giornata è certamente la debacle dell'Inter (4 - 1 col Cagliari). Vincono ancora Juve e Roma. Solo pari per il Milan e derby alla Samp.
Fuori Campo - Zeman, allenatore del Cagliari (Foto internet)

Se qualcuno iniziava a pensare che l'elisir di 'tanti gol' delle squadre di Zeman si fosse inceppato, beh... è stato subito smentito. Eh già, perché il boemo si prende di diritto la copertina della 5^ giornata di serie A. Il suo Cagliari "delle meraviglie", così come è già stato ribattezzato, infatti, non solo viene a San Siro con la grinta della "grande", ma sotterra letteralmente l'Inter con un secco e perentorio 4 - 1. Le altre, poi, neanche a dirlo prosegue la sfida scudetto tra Juventus e Roma, entrambe vittoriose, mentre il Milan, dopo un buon avvio di stagione, sembra essersi smarrito, non andando oltre all'1 - 1 con il neo promosso Cesena. Ancora, una 'super' Udinese si conferma terza potenza del campionato; bene anche la Sampdoria che si impone 1 - 0 nel derby con il Genoa.

LA GIORNATA IN PILLOLE

Sabato dedicato interamente alle 'prime della classe'. La Roma, alle 18, infatti batte il Verona 2 - 0 (grazie a Florenzi e ad un perla dalla distanza di Destro); alle 20.45, invece, è la Juve a ribadire ai giallorossi che è ancora lei la squadra da battere per accaparrarsi il tricolore (3 - 0 contro l'Atalanta, doppietta del solito Tevez e primo gol italiano di Morata).

Domenica, ecco quindi il Napoli, che torna al successo con il Sassuolo (1 - 0 con Callejon); solo pari, alla fine, tra Torino e Fiorentina (Quagliarella e Babacar), appunto, Cesena - Milan (Succi e Rami) e Chievo - Empoli (Meggiorini e Pucciarelli). Quindi, la debacle dell'Inter (certamente la notizia di questa giornata), perché gli uomini di Mazzarri non solo perdono, ma vengono letteralmente asfaltati dal Cagliari di Zeman (4 - 1 il finale con le reti di Sau e la tripletta di Ekdal per i sardi e di Osvaldo per i nerazzurri. E dire che il Cagliari sbaglia anche un rigore con Cossu). Infine, il derby della lanterna: finisce 1 - 0 per la Sampdoria (Gabbiadini)... "buona la prima, insomma, per il neo presidente blucerchiato Ferrero", insomma, verrebbe da dire.

Lunedì, le ultime due gare: prima Udinese - Parma, con gli uomini di Stramaccioni che confermano nuovamente di voler lottare fino alla fine per un posto di quelli che "contano". 4 - 2 il risultato (doppietta di Di Natale, Heurteaux e Thereau; per il Parma in gol Mauri e Cassano). Quindi, Palermo - Lazio, con i biancocelesti che finalmente ritrovano la via dei 3 punti, grazie alla tripletta di Djordjevic ed alla rete di Parolo.

Rispondi