meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nessuna nuvola significante
Ven, 23/02/2024 - 20:20

data-top

venerdì 23 febbraio 2024 | ore 20:50

TG Logos 8 marzo

Logos - TG Logos 8 marzo

Torno il TG di Logos, ed ecco le notizie principali della settimana: Essere genitori oggi, in una società in continua evoluzione, risulta un'impresa sempre più ardua. Tale tematica verrà discussa in un ciclo di incontri dedicati ai genitori degli studenti della scuola dell'infanzia, della primaria e della secondaria di Bernate Ticino e Cuggiono. La prima serata, dal titolo “Le notizie e la buona notizia – i mass media, come usarli e come difendersi” ha avuto luogo lunedì 24 febbraio presso la Sala della Comunità del nuovo oratorio di Cuggiono e il dibattito è stato condotto da Andrea Tornelli, vaticanista ed editorialista del quotidiano La Stampa.
È stata inaugurata ufficialmente la nuova ambulanza della Croce Bianca Milano, sezione di Magenta e delegazione di Mesero. Dopo la Santa Messa, è stato tagliato il nastro del nuovo automezzo, il quale è equipaggiato con defibrillatore semiautomatico ed elettrocardiogramma per l'invio e la lettura dei tracciati al medico presente in centrale operativa 118.
106 anni e non sentirli: alla fondazione opera Pia Colleoni, la signora Ines Beretta ha festeggiato il suo 106esimo compleanno, in compagnia di parenti, familiari, ospiti, volontari e personale della casa di riposo. La signora ha ricevuto gli auguri anche dal coro “Le voci amiche”, dal prevosto castanese, dal presidente della casa di riposo e dal comune di Legnano, città in cui ha vissuto prima di approdare a Castano.
Sorrentino trionfa a Los Angeles e “La grande bellezza” conquista l'Oscar come miglior film straniero dell'anno. Questo riconoscimento era assente in Italia dal 1999, anno in cui Roberto Benigni conquistò il mondo intero con “La vita è bella”. Seguendo le orme del protagonista Jep Gambardella, Sorrentino descrive la Roma “dei piani alti” e cosa accade nei momenti di svago. Questa pellicola costituisce, senza dubbio, una discontinuità con i film italiani vincitori dell'Oscar negli anni passati, sempre ben ancorati a storie forti da raccontare.
Milano inserisce sei nuove figure nel Giardino dei Giusti, sito al Monte Stella dal 2003. Sono stati celebrati Nelson Mandela, papa Giovanni 23esimo, Beatrice Rhoner e 3 milanesi: monsignor Giovanni Barbareschi, Fernanda Wittgens e Giuseppe Sala. Per ognuno di questi grandi personaggi è stato piantato un pruno, albero simbolo di rinnovamento, giovinezza e immortalità, e posto un cippo in granito, emblema di resistenza e forza.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi