meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo coperto 14°
Sab, 19/10/2019 - 04:50

data-top

sabato 19 ottobre 2019 | ore 05:21

'Campo dei fiori' di Varese

Un'oasi di fresco, fede e cultura-scienza e divertimento a pochi chilometri da noi.
Viaggi - Campo dei fiori.6

A Ferragosto sopra Varese è da circa 30 anni che si svolge “La Festa della montagna” tradizionale appuntamento organizzato dalle penne nere del Gruppo ANA di Varese guidati da Antonio Verdelli.
Nell’area antistante al Grand Hotel del Campo dei Fiori un tempo simbolo di eccellenza della tradizione turistica Lombarda, gli infaticabili Alpini di Varese allestiscono un’impeccabile struttura ricettiva che richiama migliaia di persone dai paesi circostanti per passare una giornata di festa diversa dal solito contornata da un paesaggio e luoghi veramente suggestivi.
Numerosi gli appuntamenti che hanno caratterizzato i giorni di festa per coinvolgere adulti e bambini, in particolare segnaliamo per tutti la visita guidata all’Osservatorio Schiapparelli e la visita guidata alla Grotta Marelli oltre all’indimenticabile visita al sottostante Borgo del Sacro Monte.
Per Visitare l’Osservatorio Schiapparelli è semplicissimo basta proseguire lungo la strada seguendo l’indicazione salendo verso l’Osservatorio Astronomico oppure prendendo uno dei piccoli sentieri immersi nei boschi,ma ben indicati, che dal piazzale dell’Hotel Campo dei Fiori salgono in vetta. Per eventuali informazioni più dettagliate e per gli orari di apertura contattare 0332.235491 mail:astrogeo [at] astrogeo [dot] va [dot] it www.astrogeo.va.it
L’accesso alla Grotta Marelli è situato sul retro del Grand Hotel del Campo dei Fiori dove negli anni 20 era stata attrezzata per la visita turistica. La visita alla grotta è consentita solo in periodi particolari e accompagnati da guide e con una attrezzatura semplice ma adeguata. E' situata a 1027 metri di altezza ed è attraversata da numerose canalizzazioni. Nella grotta si registra una temperatura costante di circa 12° ed una umidità del 99%. Al suo interno, oltre alle concrezioni classiche, (stalattiti e stalagmiti), si incontrano piccole formazioni coralloidi dette a rametto di cavolfiore. La grotta, nel ramo vecchio facilmente percorribile, si sviluppa inizialmente lungo una frattura verticale (alta e relativamente stretta) e prosegue poi lungo un passaggio tra strati paralleli (basso e relativamente largo). Gli strati calcarei, deformati dalle pressioni tettoniche, risultano inclinati verso valle, adducono quindi l'acqua che vi scorre verso il Lago di Varese. Per informazioni e visite guidate anche per gruppi e scolaresche telefonare alla sede del Parco Regionale del Campo dei Fiori (Brinzio 0332 435386); per ulteriori approfondimenti ed accordi dottoressa Reggiori Donatella 334.9569679.
Sempre partendo dal Gran Hotel Campo dei Fiori, per visitare il Borgo del Sacro Monte di Varese, occorre prendere uno dei sentieri che partono da dietro la vecchia funicolare e dopo circa 1 ora si arriva al borgo storico, dove è possibile visitare il Santuario di Santa Maria del Monte aperto dalle h. 8.00/12.00 e 14.00/18.00, il Monastero delle Romite Ambrosiane , il Museo Pogliaghi e il Museo Baroffio. Il luogo, assai suggestivo, offre la vista delle Alpi e delle Prealpi, del lago di Varese e Maggiore, del lago di Monate e Comabbio. Il Sacro Monte, oggi patrimonio dell'UNESCO, è un antico luogo di fede legato al culto mariano conosciuto e rinomato per la via Sacra delle Cappelle del Rosario. Si tratta di 14 scenografiche cappelle del 1600 contenenti statue in terracotta a grandezza naturale raffiguranti i misteri del Rosario.
Una gita adatta a tutta la famiglia, consigliata per gli amanti della natura e della scienza, per gli appassionati di storia e di culto religioso.

Testi e foto a cura di Adriano Scazzosi

Rispondi