meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 17°
Ven, 19/04/2024 - 16:50

data-top

venerdì 19 aprile 2024 | ore 17:29

'Fratelli di Casta'

Attualità - Senato della Repubblica (da internert)

Se c'era ancora la possibilità di incrinare maggiormente il rapporto tra cittadini ed istituzioni, probabilmente oggi ci si è riusciti. Una doppia notizia, nel primo pomeriggio, che non potrà che aumentare l'insofferenza di chi ogni giorno lavora per cercare di fare una vita dignitosa e sperare in un Paese migliore. Proprio mentre gli sforzi e i sacrifici delle riforme Monti convincevano l'Europa ed i mercati, una doppia decisione tutta italiana aumenta il distacco dall Istituzioni. Prima la Consulta boccia i quesiti referendari per l'abrogazione della legge elettorale 'Porcellum' (già il nome, dato dall'allora Ministro della Lega Nord Roberto Calderoli, è tutto un programma). Ricordiamo che i cittadini avevano raccolto la bellezza di un milione e duecento mila firme. Una cifra enorme che sembrava smuovere i partiti per tornare al preferenziale (è poi così strano che in un Paese civile l'elettore voti per la persona che più lo rappresenta e non per qualcuno indicato dal partito?). La seconda notizia che fa clamore è il voto contrario che la Camera ha decretato per l'arresto di Nicola Cosentino. Come sempre è giusto non accusare a priori, ma un coordinatore regionale del primo partito italiano accusato di mafia, solo per responsabilità civile, forse doveva dimettersi ed essere giudicato da libero cittadino prima di arrivare a questo voto. Voto a scrutinio segreto (forse qualcuno si vergognava di cosa ha votato?) con il voto dei Radicali vicino al Pdl e la spaccatura della Lega Nord, che nei rappresentanti vicini a Umberto Bossi ha avuto libertà di voto.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi