meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Gio, 21/11/2019 - 05:50

data-top

giovedì 21 novembre 2019 | ore 06:55

Nuovo primario al Fornaroli

Presentato alla stampa il dottor Sven Fritz Perle primario di Ortopedia e Traumatologia
Magenta - Sven Fritz Perle

E' Sven Fritz Perle il nuovo primario del reparto di Ortopedia e Traumatologia dell'ospedale di Magenta. Ieri, alla presenza del direttore generale dell'Azienda Ospedaliera di Legnano, Carla Dotti, del direttore sanitario Massimo Lombardo, e del vicesindaco di Magenta Marco Maerna, il nuovo primario è stato presentato alla stampa. Nato nel 1961 a Boennigheim in Germania, Perle risiede ormai da più di trent'anni in Italia, avendo frequentato l'Università degli Studi di Pavia ed avendo lì compiuto la sua formazione, laureandosi nel 1988 e conseguendo poi presso il policlinico “S. Matteo” la specializzazione in Ortopedia e Traumatologia. Lasciata Pavia per esercitare presso l'ospedale di Vigevano, vi ha poi fatto ritorno nel 1999, lavorando lì finché non è stato chiamato a Magenta, nell'agosto scorso, a succedere al dott. Sebastiano Caruso. Ad attenderlo una sfida importante: la revisione dell'impostazione del reparto, che, come ricordato dalla dott.ssa Dotti, riveste una storica importanza soprattutto per la traumatologia, grazie alla possibilità di atterraggio dell'elisoccorso. Una sfida che il dott. Perle, forte della grande esperienza maturata nei lunghi anni pavesi, raccoglie con entusiasmo: «Ho trovato un personale molto preparato ma, per vari motivi, ridotto. Ci stiamo muovendo per integrare il quadro, per arrivare a coprire al meglio le varie possibilità di trattamento». Ha le idee chiare su molti punti, il nuovo primario: «La precedenza ai traumi dei pazienti anziani. Ospedalizzazione breve, che porti in fretta alla reintegrazione e riabilitazione del paziente». E nuove tecniche, il meno possibile protesiche, già sperimentate dal dottore. Che crede fortemente nel lavoro di squadra: «Ho introdotto da subito un briefing mattutino dove, scambiate informazioni e consegne, stabiliamo una linea di lavoro comune». Anche nel grande: «Sono convinto della necessità di un dialogo sempre maggiore tra i vari ambiti disciplinari, per arrivare a una situazione dove la persona è curata nel suo insieme perché messa al centro». Un progetto di coordinamento continuo, anche tra le varie strutture dell'Azienda Ospedaliera. Un augurio di buon lavoro al dott. Perle è stato rivolto da tutti i presenti, in particolare dal vicesindaco Maerna: «A nome della comunità magentina saluto e accolgo un grande professionista, che va ad arricchire ancora di più questa grande risorsa per la nostra città che è l'ospedale».

Rispondi