meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 22°
Dom, 15/05/2022 - 23:50

data-top

domenica 22 maggio 2022 | ore 07:25

2 nuove panchine inA

Donadoni e De Canio alla guida di Napoli e lecce
Sport - Roberto Donadoni allenatore del Napoli

Roberto Donadoni e Luigi De Canio. Sono loro i volti ed i nomi nuovi del campionato di calcio di serie A. Il primo, dopo la parentesi come tecnico della Nazionale italiana, è stato chiamato per sostituire Edy Reja a Napoli, il secondo, invece, avrà il compito di guidare il Lecce, fino alla scorsa domenica nelle mani di mister Mario Beretta. Due realtà e due società certamente differenti e, soprattutto, con diverse motivazioni ed obiettivi, ma che forse, in questo periodo, sono accomunate dalla stessa identica situazione di crisi e difficoltà. Compiti che, quindi, non saranno facili per i due neo allenatori perché, se da una parte Donadoni avrà il dovere di riportare al più presto il Napoli nella parte alta della classifica, cercando di non far rimpiangere Reja, il tecnico delle grandi promozioni dalla C alla B, fino alla massima Serie, dall’altra De Canio dovrà lottare, fino all’ultima giornata, per riuscire a salvare dalla retrocessione la sua squadra. Ora la parola passa al campo, l’ultimo indiscutibile giudice che potrà decidere sulle sorti e sul futuro di queste due formazioni e che dirà se le rispettive società hanno fatto bene a cambiare. Non rimane, quindi, che attendere per vederli finalmente all’opera e per capire come avranno intenzione di far giocare le loro squadre e, soprattutto, se saranno all’altezza dell’incarico che è stato loro affidato. Il tempo non è, infatti, molto ed il campionato sta lentamente giungendo a conclusione. Quindi bisognerà mettersi subito al lavoro per riuscire a centrare quei traguardi prefissati nel corso della stagione.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!