meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Gio, 22/02/2024 - 04:20

data-top

giovedì 22 febbraio 2024 | ore 04:38

'Non sei sola'

In vista della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne (25 novembre), Figisc, il Sindacato milanese gestori impianti stradali carburanti e Assonidi, l’Associazione asili nido e scuole d’infanzia (aderenti a Confcommercio MiLoMB), in collaborazione con la Città Metropolitana di Milano, hanno realizzato una campagna di contrasto alla violenza sulle donne.
Sociale - 'Non sei sola'

In vista della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne (25 novembre), Figisc, il Sindacato milanese gestori impianti stradali carburanti e Assonidi, l’Associazione asili nido e scuole d’infanzia (aderenti a Confcommercio MiLoMB), in collaborazione con la Città Metropolitana di Milano, hanno realizzato una campagna di contrasto alla violenza sulle donne. L’iniziativa, denominata “Non sei sola”, ha l’obiettivo di diffondere la conoscenza del numero 1522 - attivato dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri - che raccoglie, con operatrici specializzate, le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Proprio in questi giorni, infatti, nei distributori carburanti e nei nidi associati saranno affissi il cartello e l’adesivo di promozione del numero di telefono “Anti violenza e stalking” 1522. Accanto al numero 1522 è presente anche un QRCODE: inquadrandolo con lo smartphone, si verrà indirizzati al sito di ATS Milano che indica i contatti dei centri antiviolenza nella Città Metropolitana di Milano.

La Città metropolitana di Milano è impegnata, da tempo, nel contrastare la violenza sulle donne e nel promuovere la parità di genere, avviando campagne di sensibilizzazione capillari sul territorio.

“Siamo molto orgogliosi di avviare questa importante collaborazione – afferma Diana De Marchi, Consigliera delegata alle Politiche del Lavoro, Politiche Sociali, Pari opportunità della Città Metropolitana di Milano – E’ fondamentale diffondere il più possibile il numero verde e sensibilizzare le potenziali vittime sui servizi a disposizione, facendo loro comprendere che non sono sole. Si tratta di piccole azioni, che, però, sono convinta possono contribuire a creare una nuova cultura del rispetto e della parità. Contrastare ogni forma di violenza, e quella di genere nello specifico, è un dovere di tutte e tutti noi”.

“Quando si parla di servizi educativi ovviamente si parla di donne. Infatti, la maggioranza dei titolari e degli staff educativi di asili nido e scuole d’infanzia è femminile. Su questo tema ci sentiamo totalmente coinvolti e abbiamo sposato convintamente la campagna di promozione del numero antiviolenza e stalking promossa dalla Città Metropolitana di Milano” dichiara Federica Ortalli, Presidente di Assonidi.

“Con piacere abbiamo sposato la campagna di sensibilizzazione sul numero antiviolenza e stalking promosso dalla Città Metropolitana di Milano: le stazioni di carburante sono importanti punti di sosta e transito di tante donne. Riteniamo perciò utile che il numero antiviolenza e stalking sia diffuso anche in questi luoghi” dichiara Paolo Uniti, Direttore di Figisc Sindacato milanese gestori carburanti.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi