meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo coperto, pioggia
Ven, 23/02/2024 - 08:20

data-top

venerdì 23 febbraio 2024 | ore 09:12

Riapre il parco Cantoni

Dopo i lavori di miglioria, la tanto attesa riapertura. Il parco Cantoni si concede di nuovo all'abbraccio dei cittadini di Castellanza.
Territorio - Parco (Foto internet)

Dopo i lavori di miglioria, la tanto attesa riapertura. Il parco Cantoni si concede di nuovo all'abbraccio dei cittadini di Castellanza. Gli interventi erano ripresi lo scorso mese di aprile dopo una vicenda intricata legata a procedimenti amministrativi di cui era stata investita la vecchia impresa e l'assegnazione dei lavori a un nuovo operatore. "Siamo molto soddisfatti come amministrazione comunale di poter finalmente restituire il nostro bel polmone di verde alla città - spiega il sindaco Mirella Cerini - in questi giorni sono stati completati i lavori nell'area giochi e si stanno concludendo le opere relative al ripristino del verde, grazie all'eliminazione delle barriere architettoniche e all'aggiunta di una serie di nuove attrezzature, finalmente il parco tornerà a essere il cuore del quartiere e i castellanzesi potranno tornare a viverlo pienamente". Il parco è stato arricchito con attrezzature per i piccoli ma studiato anche per un'ottimale fruizione dei grandi, soprattutto i nonni che da tempo lo eleggono come oasi di tranquillità per potersi concedere passeggiate rilassanti e incontri con amici. Sono stati rifatti i percorsi interni ed è stata data una decisa spallata alle barriere architettoniche. "Abbiamo voluto ripensare in parte anche gli spazi gioco e le sedute - aggiunge Cerini - per rendere tutto ancora più fruibile e accogliente per la cittadinanza, di giorno come di sera". E per questo scopo il comune ha proceduto a una revisione completa dell'impianto di illuminazione "Che permetterà - conclude - di frequentare il parco in sicurezza anche dopo il tramonto".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi