meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nessuna nuvola significante -4°
Lun, 06/12/2021 - 03:50

data-top

lunedì 06 dicembre 2021 | ore 03:05

Lezioni di primo soccorso

A Marcallo con Casone, nel Centro Pensionati di Via Pasteur, si sta tenendo in queste settimane il corso di primo soccorso e rianimazione.
Marcallo / Salute - Lezioni di primo soccorso

A Marcallo con Casone, nel Centro Pensionati di Via Pasteur, si sta tenendo in queste settimane il corso di primo soccorso e rianimazione organizzato dall’AIS (Associazione Italiana Soccorritori), in collaborazione con l’Avis. Abbiamo assistito ad una delle lezioni impartite dal presidente della sezione magentina dell’AIS, Andrea Pigazzi, supportato dai suoi collaboratori e da un medico, per capire e trasmettere l’importanza dei principi fondamentali del Primo Soccorso e dei comportamenti da seguire in caso di necessità. “Questa associazione è nata al Policlinico di Milano esattamente 40 anni fa - ci spiega il presidente - quando si è cominciato a notare che molti pazienti che arrivavano in Pronto Soccorso avevano subito più danni dalle persone che avevano cercato di soccorrerli, rispetto a quelli subiti dagli incidenti di cui erano stati vittime. Di conseguenza l’AIS è stata fondata per istruire la popolazione sulle manovre indispensabili di Primo Soccorso”. Un argomento, questo, purtroppo ancora pieno di disinformazione, come argomenta Pigazzi: “Spesso, a causa delle dicerie e dei non sempre efficaci ‘metodi della nonna’ le persone intervengono in maniera sbagliata, compromettendo la situazione della vittima. Per questo motivo il nostro Corso si pone l’obiettivo di trasmettere nozioni che servono per capire cosa fare, e soprattutto cosa non fare, in caso di emergenza”. Anche per questo motivo, le lezioni, divise tra teoria e pratica, articolate in 8 settimane, per un totale di ben 30 ore, stanno riscuotendo molto successo, come testimoniato dalla grande affluenza.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi