meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 11°
Lun, 03/05/2021 - 06:50

data-top

giovedì 06 maggio 2021 | ore 09:45

La laurea in Municipio

La giunta comunale di Legnano, nella seduta di martedì 20 aprile, ha deliberato di mettere a disposizione gratuitamente tre sale del Municipio per la discussione della tesi di laurea.
Scuole - Laurea (Foto internet)

La giunta comunale di Legnano, nella seduta di martedì 20 aprile, ha deliberato di mettere a disposizione gratuitamente tre sale del Municipio per la discussione della tesi di laurea a distanza degli studenti legnanesi che ne faranno richiesta. La scelta, che avrà validità sino al termine dell’emergenza pandemica, riguarda l’aula consiliare, la Sala degli Stemmi e l’aula riunioni al primo piano di Palazzo Malinverni; ambienti diversi fra loro e in grado di ospitare un numero diverso di persone a seconda delle necessità manifestate dai laureandi. In aula consiliare il numero massimo di persone è 30, in sala Stemmi 20, 12 nella sala riunioni. "Anche se con il rientro in zona gialla l’attività in presenza nelle università è ripresa, abbiamo accolto l’esigenza espressa da alcuni consiglieri comunali di dare, in ogni caso, la possibilità a giovani legnanesi di vivere un momento così importante in una sede istituzionale. Non potendo avere ancora certezze sull’evoluzione della situazione pandemica pensiamo che, almeno per la prossima sessione di laurea, possa essere utile avere anche questa possibilità - spiega l’assessore alla Quotidianità, Monica Berna Nasca". Per avanzare richiesta sarà necessario compilare un modulo presente nella sezione modulistica, Lettera U - 'Uso sale per tesi laurea' del sito comune.legnano.mi.it. La richiesta dovrà essere inoltrata almeno quindici giorni prima della data prevista per la laurea alla PEC comune [dot] legnano [at] cert [dot] legalmail [dot] it oppure consegnata al Protocollo comunale negli stessi termini.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi