meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 20°
Mar, 04/10/2022 - 11:50

data-top

martedì 04 ottobre 2022 | ore 12:04

Adesso Prandelli è ufficiale

L'ex allenatore della Fiorentina è il nuovo ct della nostra Nazionale
Sport - Cesare Prandelli (Foto internet)

Adesso è davvero ufficiale: Cesare Prandelli è il nuovo ct della Nazionale Italiana di calcio. L'annuncio, nonché la presentazione ufficiale è avvenuta ques'oggi (giovedì 1 luglio). L'ex tecnico della Fiorentina ha firmato un quadriennale da 1,2 milioni di euro a stagione, da qui fino al 2014. Il suo primo impegno sarà il 10 agosto prossimo in un amichevole contro la Costa d'Avorio. In quella data Prandelli avrà, così, modo di studiare il gruppo e conoscere da vicino i vari giocatori, con i tifosi che saranno pronti, ne siamo sicuri, a dargli il benvenuto. Per lui inizia un periodo difficile: c'è una qualificazione ai prossimi Campionati Europei da centrare (cosa, a detto di alcuni, non facile), ma, soprattutto, il nuovo ct avrà il compito di far dimenticare, e in fretta, la brutta figura fatta al Mondiale in Sudafrica dagli Azzurri, tentando di far tornare l'amore del popolo italiano verso una Nazionale che, in queste ultime settimane, è stata ricoperta di rimproveri e critiche. Con Cesare Prandelli avrà inizio un nuovo corso, con nomi nuovi che qualcuno avrebbe, già, voluto con l'Italia da molto tempo. Senza più Cannavaro e con Buffon fuori gioco per l'operazione, il leader della squadra potrebbe, quindi, diventare De Rossi, verso il quale il ct nutre grande stima. Toccherà, forse, proprio a lui prendere per mano la Nazionale, cercando di far inserire i nuovi arrivi e ridando le giuste motivazioni a chi rimarrà del gruppo storico. Non resta che fare un grosso 'in bocca al lupo' a Prandelli per questa straordinaria avventura.
DITECI LA VOSTRA: PRANDELLI E' L'UOMO GIUSTO PER LA NAZIONALE? INVIATE COMMENTI E PARERI.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi