meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 11°
Dom, 02/10/2022 - 04:50

data-top

domenica 02 ottobre 2022 | ore 05:34

'Magic' che corre veloce...

Il primo maggio del 1994: sono passati 26 anni dal terribile incidente che si portò via per sempre Ayrton Senna. Ma il suo ricordo no, quello non morirà mai. "Ciao fuoriclasse".
Ayrton-Senna.jpg

La curva 'Tamburello', la monoposto che esce di strada, l'impatto contro il muro a bordo pista e il campione che vola via per sempre. L'uomo e il pilota che non c'è più. Ayrton l'idolo, il simbolo, l'esempio; Ayrton che, in fondo, non se ne è mai andato e mai se ne andrà davvero. Perché Senna non era soltanto uno dei 'grandi' della Formula 1, no... Senna era un fuoriclasse e un icona. 'Magic' capace di scrivere pagine e pagine di storia della Formula 1, lui che aveva conquistato i tanti tifosi e appassionati con la sua grinta, il suo carattere, la sua grande, immensa forza e il carisma che solo i migliori hanno. Era qualcosa che aveva dentro, il tempo di mettersi la tuta e il casco e di salire nell'abitacolo, insomma, e sapevi che in gara sarebbe stato spettacolo puro. Tre volte campione del Mondo, 41 GP vinti, corridore completo in ogni aspetto (dalla messa a punto alla gestione delle gomme), correva forte, fortissimo verso il traguardo, l'ennesimo da tagliare in prima posizione. "Correre e competere è nel mio sangue. Fa parte di me, fa parte della mia vita. L'ho fatto da sempre e spicca su tutto il resto", diceva. Correva ed ha continuato a correre fino a quel maledetto primo maggio del 1994 ad Imola. Ma, alla fine, anche dopo non ha mai smesso di farlo, andando veloce nei cuori e nei ricordi di tutti.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi