meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 29°
Mar, 05/07/2022 - 21:20

data-top

martedì 05 luglio 2022 | ore 21:45

Dopo il Sudafrica, ancora Lippi?

L'ipotesi della permanenza del tecnico sulla panchina Azzurra si fa sempre più concreta
Sport - Lippi ancora alla guida della Nazionale? (Foto internet)

La notizia non è stata confermata, ma neppure smentita. E' questo è, certamente, un primo importante passo. Nel frattempo la voce che ha iniziato a circolare, ormai da qualche tempo e che, da alcune ore, sembra essere diventata un qualcosa in più di una semplice possibilità, è come Marcello Lippi, attuale ct della nostra Nazionale di calcio, potrebbe rimanere alla guida del gruppo Azzurro anche dopo l'avventura Mondiale in Sudafrica. E precisamente, fino al 2012, cioè al termine dei Campionati Europei. L'ipotesi nasce dalla concreta ipotesi che Cesare Prandelli, dopo tutto l'unico vero candidato alla successione sulla panchina dell'Italia, potrebbe essere sempre più vicino alla Juventus, nonostante l'attuale patron della Fiorentina (squadra di cui Prandelli è mister), Della Valle abbia dichiarato che è arrivato il momento che Cesare faccia chiarezza sul suo futuro. O meglio: che dica, a chiare lettere, ai suoi tifosi che non andrà in bianconero, rispettando il suo contratto in scadenza a giugno 2011. Ma la realtà sarà, davvero, questa? Prandelli rimarrà, veramente, in viola? O è, già, pronto a partire, destinazione Torino? Chi può dirlo, anche se 'i beni informati' o addetti ai lavori, sono sicuri, se non al 100 per cento, almeno al 90, che Cesare, il prossimo anno sarà sulla panchina della Juventus. O lui o Benitez, ma, forse, proprio lui. Ed è anche per questo motivo che alla guida della Nazionale dovrebbe rimanere ancora Marcello Lippi. Prandelli era il nome principale alla successione, ma, a dirla tutta, con lui ce n'erano altri, però, difficili da svincolare (su tutti Capello, Ancelotti, Ranieri, Spalletti, solo per citarne alcuni).

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi