meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue, leggera pioggia 12°
Lun, 20/05/2019 - 08:20

data-top

lunedì 20 maggio 2019 | ore 08:43

'Vivi con il Cuore'

In Lombardia, quasi 18mila donne muoiono ogni anno a causa delle malattie circolatorie. Con un decesso ogni 10 minuti, le malattie cardiovascolari possono essere prevenute.
Salute - 'Vivi con il Cuore' 2019 con Giuliano Gallera

In Lombardia, quasi 18mila donne muoiono ogni anno a causa delle malattie circolatorie.
Con un decesso ogni 10 minuti, le malattie cardiovascolari e l'infarto sono il killer numero uno per le donne, eppure la maggioranza di loro non è consapevole del rischio che corre né sa che quasi l'80 per cento degli eventi cardiaci potrebbe essere prevenuto.

OBIETTIVO CAMPAGNA È DIFFUSIONE CONOSCENZA - La campagna di informazione 'Vivi con il Cuore', presentata oggi nel corso del convegno 'Infarto e malattie cardiovascolari al femminile: come vivere con il cuore', promosso da Abbott e Società Italiana di Cardiologia, ha proprio l'obiettivo di aumentare la conoscenza delle malattie del cuore e incentivare le donne ad adottare strategie salva-cuore per riconoscere e prevenire l'infarto.

PREVENZIONE E MEDICINA DI GENERE AL CENTRO - "La campagna 'Vivi con il cuore' - ha spiegato l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera al convegno - riveste una duplice importanza: in primo luogo favorisce un'opera concreta di sensibilizzazione delle donne nei confronti delle malattie cardiovascolari, la cui promozione è fondamentale nell'ottica della prevenzione; inoltre, rafforza e sostiene il tema della medicina di genere, verso la quale Regione Lombardia sta concentrando impegno ed energie nell'ambito dell'evoluzione generale del sistema".

PERSONALIZZAZIONE DELLE CURE E ASSISTENZA INDIVIDUALE - "L'individuazione dei fattori di rischio e i percorsi diagnostici successivi sono tanto efficaci quanto più vengono ritagliati su misura per ciascuno - ha aggiunto Gallera -: da qui derivano percorsi di prevenzione e di assistenza individuali e funzionali. La 'personalizzazione' delle cure è il punto cardine della nostra riforma, nata e pensata con l'obiettivo di migliorare la qualità della vita dei cittadini e garantire la sostenibilità di un sistema sanitario universalistico come il nostro".

INFORMAZIONI UTILI - All'interno del rinnovato sito web, le donne potranno trovare informazioni sulle malattie del cuore, riconoscere le differenze di genere, scoprire i sintomi dell'infarto e le specificità nella donna, tanti consigli per attuare efficaci strategie salva-cuore e un semplice test per valutare il proprio stile di vita.
Per maggiori informazioni si può visitare il sito www.viviconilcuore.it o la pagina Facebook Abbott Freestyle.

Rispondi