meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 22°
Mar, 09/08/2022 - 00:20

data-top

martedì 09 agosto 2022 | ore 01:03

Van der Sar si ferma, la moglie sta male

Il portiere abbandona il Manchester United
Sport - Calcio

Edwin Van der Sar ha deciso di fermarsi. Almeno per ora. Almeno fino a quando la moglie Annemarie non si riprenderà. La notizia è arrivata, come 'un fulmine a ciel sereno', poche ore fa, lasciando senza parole i tanti appassionati e tifosi di calcio, nonché tutti coloro che in questi anni hanno giocato e condiviso questa passione con il portiere, oggi al Manchester United. Da quanto si è saputo l'antivigilia di Natale, mentre la famglia Van der Sar si trovava in Olanda, pronta a festeggiare queste festività, Annemarie, 36 anni, è stata colpita da un'emorragia cerebrale. La donna ha avuto un improvviso collasso ed è stata subito soccorsa e trasportata in ospedale a Rotterdam. Le sue condizioni sono gravi e il numero uno olandese, che da quel giorno, non ha mai smesso di stare accanto alla moglie, ha deciso di fermarsi dal calcio. Almeno per ora. Almeno fino a quando il peggio non sarà passato e i medici non gli daranno notizie rassicuranti sulle condizioni di salute della donna. Da parte dei tanti compagni di club ed amici di ieri e di oggi sono, immediatamente, arrivate parole di conforto. Primo su tutti il tecnico del Manchester, sir Alex Ferguson che ci ha tenuto a ribadire come Edwin potrà restare in Olanda tutto il tempo che riterrà opportuno, affinché sua moglia si riprenda. Parole di solidarietà sono arrivate anche dal capitano della Juventus, Alex Del Piero, squadra dove Van der Sar ha giocato alcuni anni fa, "Voglio esprimere tutta la mia vicinanza a Edwin e che tutto possa finire per il meglio".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi