meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nessuna nuvola significante 11°
Dom, 02/10/2022 - 03:50

data-top

domenica 02 ottobre 2022 | ore 04:33

Anbi: Consorzi protagonisti

Conferenza nazionale sulle acque irrigue promossa dall’Associazione nazionale bonifiche irrigazioni e miglioramenti fondiari. 'Il cibo è irriguo - Consorzi per il cambiamento'.
Expo 2015 - Convegno ANBI

Si è conclusa la conferenza nazionale sulle acque irrigue promossa dall’ANBI, Associazione nazionale bonifiche irrigazioni e miglioramenti fondiari: il meeting, tenutosi il 22 e 23 luglio, è stato occasione di riflessione e confronto fra Istituzioni, Amministrazioni ed Enti pubblici e privati sui temi attuali della siccità e dell’irrigazione e sulla centralità della risorsa idrica come motore di sviluppo del Paese. Nel corso della seconda sessione di lavori, che ha avuto luogo a Expo e dedicato al tema dell’acqua in agricoltura, “Il cibo è irriguo”, il presidente Alessandro Folli di URBIM Lombardia e del Consorzio Est Ticino Villoresi è intervenuto sottolineando l’essenzialità dell’acqua e la multifunzionalità dei consorzi di bonifica che quotidianamente non vengono meno al loro impegno di fornire acqua al territorio anche in un momento in cui il caldo sta mettendo in ginocchio la filiera agricola. “Oggi il 70% del costo dell’acqua – dice Folli - è a carico del mondo agricolo. Indispensabile per la produzione agroalimentare, questa preziosa risorsa ha anche una funzione energetica, industriale, ambientale, culturale e turistica. Per questa ragione si rende necessario cambiare la politica nei confronti dell’Agricoltura garantendo la partecipazione di tutti gli attori politici, sociali ed economici protagonisti nella gestione del territorio”. Il presidente Folli ha altresì invitato le Autorità presenti ad un prossimo incontro in cui confrontarsi e mettere in atto una pianificazione che possa prevenire emergenze e criticità come quelle odierne.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Rispondi