meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 22°
Lun, 03/10/2022 - 12:50

data-top

lunedì 03 ottobre 2022 | ore 13:38

Le premiazioni delle Olimpiadi senior

“C’è festa quando si incontrano persone che desiderano il nostro bene”. Le parole di don Giancarlo, padre spirituale della Casa Famiglia 'Monsignor Giuliani' sintetizzano il significato della grande festa organizzata nei giorni scorsi nell'ampio giardino della Casa Famiglia di Fondazione Mantovani.
Eventi - Un momento della festa

“C’è festa quando si incontrano persone che desiderano il nostro bene”. Le parole di don Giancarlo, padre spirituale della Casa Famiglia 'Monsignor Giuliani' sintetizzano il significato della grande festa organizzata nei giorni scorsi nell'ampio giardino della Casa Famiglia di Fondazione Mantovani. Giochi d’acqua, boowling, cruciverbone, pallacanestro e una staffetta rivisitata con tanto di ‘passaggio di testimone’ tra una carrozzina e l’altra. Queste le discipline che hanno caratterizzato le “Olimpiadi Senior” promosse dall’equipe educativa della RSA, coordinate da Elena e Valentina. Aggregazione, giochi ed attività fisica: aspetti che certamente giovano al benessere dei Residenti e che hanno “coinvolto” oltre 30 atleti. Numerosi gli ospiti presenti all’evento: il presidente di Fondazione Mantovani Paolo Grazioli, il referente delle attività animative Marinella Restelli, il Sindaco di Ozzero Guglielmo Villani, nonché tutti i vertici della Fondazione. “Una bellissima festa di fine estate, ma soprattutto un’esperienza di condivisione che rafforza i sentimenti di coraggio e speranza, che debbono caratterizzare il nostro quotidiano. Quella passione e quell’attaccamento alla vita – ha sottolineato Mario Mantovani, fondatore di Fondazione Mantovani - che merita di essere vissuta con dignità fino all’ultimo giorno”. “Non è mai troppo tardi per essere attivi – ha aggiunto il referente dei progetti animativi - e questa proposta ha certamente colto nel segno. Un ringraziamento particolare a tutto lo staff della struttura, oltre che ai numerosi volontari che hanno collaborato per la buona riuscita di questa iniziativa”. E’ stato quindi il momento della cerimonia di premiazione dove non è mancata anche un po’ di emozione: a trionfare sul gradino più alto del podio con 216 punti il piano verde rappresentato dai residenti Domenico Tusi e Mafalda Bortolami; medaglia d’argento a Gerardo Cortese e Maria Teresa Bonifacci; bronzo per il piano arancio con a ritirare la coppa i Residenti Mirco Dell’Acqua e Pierina Beggio. “Già da oggi cominciamo il lavoro per l’edizione 2023. Questo per ripetere una esperienza – ha concluso la coordinatrice – che ha portato serenità e divertimento, oltre che farci sentire ancora di più una vera famiglia”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento