meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 22°
Mar, 09/08/2022 - 00:20

data-top

martedì 09 agosto 2022 | ore 01:25

A lezione di cultura e impresa

A lezione di cultura e impresa: esperienze di Debate per i docenti di scuola Superiore. Seconda edizione della proposta formativa della LIUC.
Attualità - A lezione di cultura e impresa (Foto internet)

Come promuovere la cittadinanza attiva all’interno di una classe di studenti di Scuola Secondaria di Secondo grado incentrata sull’interazione tra impresa, cultura e una delle aree tematiche dell’Agenda 2030 dell’Onu per lo Sviluppo Sostenibile, nello specifico l’Obiettivo n. 8 “Promuovere una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, la piena occupazione e il lavoro dignitoso per tutti”. E’ questo il tema della proposta formativa gratuita della LIUC – Università Cattaneo per i docenti di ogni materia della scuola Secondaria di Secondo grado, chiamati da novembre 2021 a febbraio 2022 a 30 ore di formazione (comprensive di attività in aula e studio individuale) certificate ai fini del riconoscimento di crediti formativi. La proposta nasce dalla collaborazione di Archivio del cinema industriale e della comunicazione d’impresa, Fondazione Dalmine, Fondazione Giuseppe Merlini, Museimpresa, Società Nazionale Debate Italia e LIUC - Università Cattaneo. L’iniziativa nasce da un percorso iniziato nel 2019 con un primo seminario da cui si è, quindi, sviluppata l’edizione 2020-21 del corso che – nonostante la congiuntura sfavorevole dell’emergenza Covid – ha raccolto oltre 600 partecipanti provenienti dalle scuole di tutta Italia. Ora la seconda edizione. Il corso utilizza l’approccio del debate, quale metodologia utile allo sviluppo del pensiero critico, e intende diffondere tale metodo applicato alla didattica, oltre a fornire conoscenze e materiali relativi ad alcune delle dimensioni della cultura d’impresa, legate al tema del lavoro e dell’innovazione tecnologica nella produzione. Il corso prenderà avvio durante la Settimana della Cultura d’Impresa 2021(novembre) e prevede attività a cui sarà possibile partecipare sia online che “in presenza”. “Al percorso di formazione riservato agli insegnanti si affiancherà uno spazio ludico-competitivo, dedicato agli studenti: nei mesi di aprile maggio 2022 proporremo, infatti, la seconda edizione del torneo nazionale tematico di “Debate: che Impresa!”, che sarà realizzato attraverso la collaborazione con Società Nazionale Debate Italia e con diversi associati di Museimpresa che metteranno a disposizione i loro archivi e musei per la preparazione delle squadre”, spiega Daniele Pozzi, direttore dell’Archivio del cinema industriale e della comunicazione d’impresa.
Commenta il rettore Federico Visconti, presidente dell’Archivio: “Benché il progetto sia stato sviluppato in maniera totalmente autonoma dall’Archivio del cinema industriale, l’iniziativa sviluppa importanti sinergie con l’offerta didattica LIUC. È infatti da un paio di anni che il nostro Ateneo guarda con attenzione alla realtà del debate: sono già state concluse alcune sperimentazioni nei nostri corsi e abbiamo inserito questa metodologia tra gli strumenti di innovazione didattica indicati dal Piano Strategico 2021-25”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento