meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Lun, 29/11/2021 - 04:20

data-top

lunedì 29 novembre 2021 | ore 03:57

100 sindaci scrivono ad ATS

"Come sindaci abbiamo rilevato alcune criticità legate all'organizzazione delle vaccinazioni rivolte alla popolazione più anziana e fragile (over 80)"
Salute - Vaccinazione anti-Covid

Portiamo alla vostra attenzione alcune considerazioni relative alla CAMPAGNA VACCINALE ATTUALMENTE IN CORSO E A QUELLA MASSIVA che ci apprestiamo a vivere nelle prossime settimane. Come sindaci abbiamo rilevato alcune criticità legate all'organizzazione delle vaccinazioni rivolte alla popolazione più anziana e fragile (over 80):
- alcuni cittadini sono ancora in attesa di essere chiamati. Sappiamo che la volontà di Regione è di chiudere entro l’11 aprile la somministrazione della prima dose a tutti gli aventi diritto di questa categoria. Siamo a conoscenza della disponibilità data dalla Cabina di Regia regionale e dalle diverse Direzioni Generali delle ASST che hanno messo a disposizione delle mail dedicate per affrontare puntualmente le criticità che dovessero esserci presentate direttamente dai cittadini. Abbiamo più volte richiesto gli elenchi delle persone che non sono ancora state vaccinate e che risultano non iscritte nella piattaforma: questa richiesta deriva semplicemente dal fatto che, avendo a cuore i nostri cittadini, ci siamo proposti di fare da tramite per capire se la non adesione è una scelta ponderata o è una conseguenza delle difficoltà incontrate nella registrazione o semplicemente legate all'essere persone sole;
- ci siamo resi disponibili a facilitare il trasporto delle persone non autonome affinché anche il lavoro di programmazione delle vaccinazioni a domicilio in capo alle ASST sia meno gravoso. Constatiamo che le persone sono convocate presso centri/ospedali molto lontani rispetto alla residenza: questo ha comportato e comporta o degli interventi ad hoc da parte nostra, o la rinuncia al vaccino, o una spesa da sostenere (servizio taxi) o il chiamare in causa parenti/amici con la conseguente organizzazione di tempi lavoro/tempi famiglia;
- esprimiamo la preoccupazione legata alla possibile chiusura dei centri vaccinali non massivi per spostare le linee previste nei grandi hub.
Siamo ancora in attesa di una vostra risposta - relativamente alla proposta avanzata dal Consiglio di Rappresentanza dei Sindaci di ATS Città Metropolitana di Milano - per l’organizzazione di una campagna vaccinale territoriale che possa affiancare quella dei grandi hub.
Cogliamo l’occasione per ribadire la nostra disponibilità nel mettere a disposizione spazi e volontari per permettere ai medici di medicina generale di vaccinare i nostri cittadini stando sul territorio di competenza. Sappiamo tutti i risultati raggiunti nella campagna antinfluenzale e siamo certi che facendo rete potremo ottenere lo stesso risultato.
Vi scriviamo certi della vostra attenzione. Vorremo poter attivarci per essere pronti nel momento in cui arriveranno i vaccini. Per farlo abbiamo però bisogno di Voi, della vostra approvazione e collaborazione.
Cogliamo l’occasione, in attesa di un Vostro riscontro, per porgere i nostri più cordiali saluti.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi