meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 16°
Lun, 19/10/2020 - 17:20

data-top

lunedì 19 ottobre 2020 | ore 17:42

Milano sogna la Final Four

L’Allianz Powervolley cerca la ciliegina sulla torta. L’obiettivo sono la Final Four della Del Monte Coppa Italia, ma prima c’è da superare l’ostacolo Itas Trentino.
Sport - Allianz Powervolley Milano

L’Allianz Powervolley cerca la ciliegina sulla torta. L’obiettivo è quello di centrare l’ingresso nella Final Four della Del Monte Coppa Italia, ma prima c’è da superare l’ostacolo Itas Trentino. Giovedì 23 gennaio, infatti, all’Allianz Cloud di Milano, alle 20.45 (con diretta Raisport sul canale 57 del DTT) si chiuderà il quadro delle quattro semifinaliste che nel week end del 22 e 23 febbraio a Bologna si contenderanno il titolo della coppa nazionale. Per la società meneghina del presidente Lucio Fusaro si tratta della terza partecipazione ai quarti di Coppa Italia, fino ad ora il risultato migliore raggiunto nella competizione. Ma la stagione in corso sta regalando non poche sorprese al volley nazionale ed in particolare a quello milanese. La squadra guidata da coach Piazza si è infatti guadagnata sul campo la possibilità di giocarsi l’accesso alla “Fab4” in casa, chiudendo al quarto posto (proprio davanti a Trento) il girone d’andata. L’inerzia positiva del campionato sarà la spinta in più per l’Allianz Powervolley, che dovrà dimostrare la propria tenuta mentale in una gara secca. Dentro o fuori: sarà questo infatti il verdetto finale del match. Milano fino ad ora ha dimostrato di poter essere qualcosa di più di un’outsider, vista la costanza di rendimento e risultati inanellata in Superlega. Sarà invece da verificare l’aspetto emotivo e mentale per una partita che non ammette repliche: il team quest’anno però può contare sulla determinazione di un coach come Roberto Piazza, abituato a gestire situazioni simili, ma anche sull’esperienza di Nemanja Petric, che ha giocato – e vinto – numerose finali in carriera. Sarà questo l’ultimo step di crescita di una squadra che ha stupito e sorpreso e che vuole giocarsi tutte le sue carte, compresi gli assi nella manica, al cospetto di una formazione, come quella di Trento guidata da Angelo Lorenzetti, che verrà a Milano con il coltello tra i denti decisa a conquistarsi l’accesso alle finali di Bologna e più abituata, per storia e blasone, a giocare queste sfide (per Trento si tratta della 18a partecipazione ai quarti in 20 anni di attività). Ci sono, così, tutti gli elementi per una gara dall’alto contenuto tecnico ed emotivo, in cui Milano cercherà il sostegno dell’Allianz Cloud e del pubblico della città meneghina. Il momento della verità è arrivato per riscrivere la propria storia e provare ad aggiungere capitoli nuovi e avvincenti.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi