meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Sab, 23/03/2019 - 04:50

data-top

sabato 23 marzo 2019 | ore 05:23

'Ceba' is back

Ritorno al passato, o meglio al presente. Klemen Cebulj è un nuovo giocatore della Revivre Axopower. Il campione sloveno, vincitore del titolo nazionale cinese, torna a Milano.
Sport - Cebulj con mister Giani

Ritorno al passato, o meglio al presente. Klemen Cebulj è un nuovo giocatore della Revivre Axopower Milano. Il campione sloveno, fresco vincitore del titolo nazionale cinese con la maglia di Shanghai in Cina, torna a vestire la maglia di Milano dopo la stagione 2017-2018. La trattativa, entrata nel vivo al termine del campionato cinese, si è concretizzata negli ultimi giorni, con il completamento dell’iter del tesseramento dell’atleta che è fin da subito a completa disposizione di coach Andrea Giani. Pallavolistica dalle spiccate qualità fisiche e dotato di una eccezionale elevazione, Cebulj è considerato come uno dei top player nel panorama internazionale. Per lui, nella scorsa stagione in biancorosso, 292 punti in 26 gare con 26 ace realizzati: con il ritorno nel bel paese per il martello sloveno sarà la settima stagione nel campionato italiano, dopo le esperienze passate con le maglie di San Giustino, Ravenna, Civitanova oltre che di Milano, con gli inizi della sua carriera avvenuti in Slovenia (OK Fuzinar, OK Fram e ACH Volley Ljubljana). Punto fisso della sua nazionale, a Milano Cebulj ritrova il tecnico Giani, Sbertoli, Piano e Nimir con cui ha condiviso la stagione 2017-18, oltre che il suo connazionale Jan Kozamernik, e offrirà nuovamente la sua esperienza in cui spiccano un campionato italiano ed una Coppa Italia (con Civitanova nel 2016-17) ed una European League (nel 2015 con la Slovenia), oltre che l’ultimo titolo cinese con Shanghai. "Sono molto contento di essere qui e di tornare a Milano. Spero di poter aiutare la squadra per poter innanzitutto alzare il livello degli allenamenti per continuare a vincere le partite importanti per il nostro cammino", sono le prime “nuove” dichiarazioni di Cebulj milanese, dopo la fine della sua esperienza in Cina. "È stata una bella avventura – prosegue lo sloveno -: il campionato cinese è molto diverso, c’è un livello diverso con una mentalità diversa". Ma il presente di Cebulj ora è la Powervolley in cui, determinante, è la stata la volontà della società di riportarlo in Italia: "Devo ringraziare in primis il presidente Lucio Fusaro perché ha voluto che tornassi a Milano. Sono contento di essere allenato di nuovo da Giani: lui è un grande allenatore, vedo i miei compagni in fiducia e vedo che c’è un bel gruppo. Io devo bravo ad ambientarmi ed integrarmi: so che c’è poco tempo, ma spero di dare il mio meglio. Il mio sogno, insieme a quello dei miei compagni, è sperare di arrivare al quarto posto e sperare di fare bene nei playoff". Sicuramente contento è il tecnico Giani, che aggiunge una nuova freccia nella faretra a sua disposizione: "Cebulj è uno schiacciatore di prima fascia, un atleta che in questa parte finale potrà essere molto utile per aumentare la qualità della squadra. Viene da una stagione fatta in Cina – conclude Giani - quindi verificheremo la parte fisica, ma la sua qualità sarà sicuramente importante per innalzare la qualità del gioco", Cebulj per il termine della regular season e durante i playoff, vestirà la maglia numero 14.

Rispondi