meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo coperto -1°
Gio, 03/12/2020 - 07:50

data-top

giovedì 03 dicembre 2020 | ore 08:05

La Revivre apre le porte del Forum

Il 13 gennaio 2019, in occasione della sfida contro Modena, la società del presidente Lucio Fusaro ha deciso di disputare il match appunto al Medionalum Forum di Assago.
Sport - Forum di Assago

Segnatevi questa data: 13 gennaio 2019. Non sarà una giornata come tutte le altre, perché la Revivre Axopower Milano ha scelto di riaprire le porte del Forum di Assago per offrire un altro grande spettacolo di volley. Dopo il grande successo, infatti, della tappa milanese dei Mondiali maschili 2018, l’impianto polifunzionale sarà allestito per diventare il palcoscenico della sfida tra Revivre Axopower Milano e Azimut Leo Shoes Modena, valida per il 74° campionato italiano di Superlega. Giani e Velasco, Nimir Abdel Aziz e Zaytsev, ma anche Piano ed Anzani: una kermesse di altissimo livello che il pubblico milanese, lombardo ed italiano potrà ammirare all’interno delle mura del Mediolanum Forum. A due mesi dalla sfida di ritorno, infatti, la società del presidente Lucio Fusaro comunica ufficialmente che la sede del confronto sarà lo stesso impianto che ha accolto più di 12.000 persone in occasione dei Mondiali. La macchina societaria è, dunque, già al lavoro per organizzare l’evento, in attesa del rientro della squadra, previsto per gennaio, in città all’Allianz Cloud (ex PalaLido), prossima casa pallavolistica della Revivre Axopower. Nelle prossime settimane, sui canali social della società e sul sito ufficiale www.powervolleymilano.it, saranno comunicati tutti i dettagli per poter partecipare all’attesissimo match.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Rispondi