meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 20°
Dom, 23/04/2017 - 18:50

data-top

domenica 23 aprile 2017 | ore 19:40

Educazione alimentare a Scuola

Generica - Piramide alimentare

La ristorazione scolastica non deve essere vista esclusivamente come semplice soddisfacimento dei fabbisogni nutrizionali, ma deve essere considerata un importante e continuo momento di educazione e di promozione della salute diretto ai bambini, che coinvolge anche docenti e genitori. Infatti, il servizio si pone come un valido strumento per incoraggiare una corretta educazione alimentare, dal punto di vista qualitativo e quantitativo, e per stimolare l’acquisizione di comportamenti alimentari corretti, in grado di favorire un armonico sviluppo del bambino.
Nel solco di questa concezione del servizio, proseguono anche quest’anno le attività di educazione alimentare per le scuole di Inveruno, grazie all’iniziativa dell’Amministrazione comunale in collaborazione con Elior Ristorazione, azienda del Gruppo Elior, leader della Ristorazione Collettiva in Italia.
Ad aprile, sono coinvolti gli studenti della Secondaria di I grado Alessandro Volta in tre progetti diversi.
La classe prima ha già partecipato all'iniziativa “Fruttolandia”, con lo scopo di conoscere l’importanza della frutta in una dieta varia ed equilibrata e provare sapori nuovi anche con degustazioni (fragole, kiwi, ananas, arancia e melone invernale), valorizzando la loro introduzione nei pasti giornalieri.
Il 10 aprile è toccato alla classe seconda con la “Piramide Alimentare”, la struttura che indica le regole da seguire sempre per il proprio benessere. Ad esempio, la Piramide Alimentare presenta, alla base, ciò che è necessario mangiare più volte al giorno (acqua, frutta e verdura) mentre al vertice le pietanze da consumare più raramente (zuccheri e grassi).
Il 12 aprile, invece, i ragazzi della terza hanno partecipato all’iniziativa “Buon appetito… Piatto pulito”. Lo scopo è renderli più consapevoli di quello che mangiano tutti i giorni, non solo nella qualità ma anche nella quantità. In questo modo verranno sensibilizzati verso tematiche come lo spreco di cibo e la loro mancanza nelle zone più povere del pianeta.
Le iniziative rientrano nel progetto multidisciplinare per le scuole di Elior Ristorazione che si occupa della ristorazione di tutte le scuole comunali di Inveruno, preparando in media circa 380 pasti al giorno. Le attività sono svolte dal dietista Elior Fabrizio Paoletti e coordinate da Claudia Saroni, Responsabile dell'educazione alimentare del Gruppo.